Vai al contenuto

Carta da parati???

È questa la reazione di tutti i miei clienti quando pronuncio la fatidica frase ‘...e se mettessimo della carta da parati?‘.
Confesso che ormai mi scappa sempre un sorriso sotto i baffi: tutti, ma proprio tutti, inorridiscono all’idea di ritrovarsi in casa quelle strisce verticali orripilanti degli anni ’70, ingiallite e con i bordi non perfettamente aderenti alla parete.
Ed io, a tutti ma proprio tutti, rispondo sempre nello stesso modo: così come la scienza è progredita, anche le carte da parati si sono evolute!

glamora-sonora

Cominciamo, ad esempio, a chiamarle wall coverings, che già la dicitura internazionale fa tutto un altro effetto.
Poi, approfondendo, consideriamo che si tratta di carte d’arredo viniliche trattate con inchiostri ecologici, con texture che conferiscono un aspetto tattile alla grafica. Pensiamo anche che per queste grafiche vengono coinvolti i più importanti designers e progettisti del mondo. E ricordiamo che la ricerca nel campo ha permesso di produrre rivestimenti fonoassorbenti o adatti ad ambienti umidi.
Ed ecco che il tema assume immediatamente tutto un altro significato, fatto di design, ricerca, arte, natura, e Bello. Si, il Bello la fa da padrone: non si può certo dire che non siano belle!

Ho trascorso il fine settimana a selezionare, catalogare, escludere ed includere, con un occhio ai progetti che sto seguendo.
Ecco quindi le mie preferite.

Bianco-nero

Perchè il nero è di moda, e il bianco non ha mai smesso di esserlo.

Una soluzione geometrica, perfetta per la porta a bilico che scompare così nella parete.
Ed una soluzione con un gigantesco fiore, che arricchisce anche l’ambiente più sobrio.

Per il soggiorno

Stufo della solita pittura bianca? Vuoi arricchire una parete che altrimenti risulterebbe insignificante? Non ti piacciono i quadri?
Insomma, sei proprio come me. Ed io non saprei quale scegliere delle due!

Per la cucina

Si, mettiamo la carta da parati anche in cucina!
E, se utilizziamo quella adatta, la montiamo anche dietro al lavello!!

Per la camera da letto

In camera da letto, immagino qualcosa di più intimo e delicato, perfino romantico.
Io sono una sostenitrice delle forme astratte e grafiche, ma adoro queste due soluzioni opposte per i colori, ma ugualmente perfette per un ambiente dedicato al relax e all’intimità.

Per la camera dei ragazzi

Premesso che io utilizzerei i due pullmini Volkswagen ovunque – anche sul terrazzo! – queste soluzioni sono perfette per una camera da adolescente, magari su una sola parete dietro al letto.

Per il bagno

Farfalle, mattoncini, il rosso, i ritagli di giornale… bellissime!

Dunque.
Sono alla disperata ricerca di qualcuno che si offra per farmi utilizzare tutte – ma mi accontento anche solo di un paio – queste carte.
Altrimenti mi troverò costretta a convincere i miei familiari…
Forza, chi alza la mano?

Credits: Glamora website

4 risposte »

  1. forse dovrai convincere i tuoi famigliari 😀 Sì, in effetti la carta da parati offre brutti ricordi. Quelli che proponi sicuramente sono migliori sotto tutti i punti di vista. tra quelle proposte farei solo un pensiero per glamora-stamp e glamora-boulevard. L’unico punto applicabile sarebbe dietro il televisore – in effetti è l’unica parete della casa, escluso le due della camera da letto.

    Liked by 1 persona

  2. Proprio vero che gli anni’70 ci hanno profondamente segnato con incubi a base di improbabili fantasie home decor. Meno male che nel frattempo tutto si è evoluto con dei trompe l’oeil stupendi e degli sticker unici anche se ancora li vedo confinati ad angoli poco sfruttati della casa come corridoi o pareti di passaggio.

    Liked by 1 persona

Dai, dai... dimmi cosa ne pensi!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Patrizia Burato a Roma, RM, IT su Houzz

Enter your email address to follow this blog and receive notifications of new posts by email.

Sei curioso?

L'architettura a portata di mouse!

|architettura e formazione continua a portata di mouse|

Consigliato da Archidipity

|per non smettere mai di imparare|

Quanti siamo?

  • 339,608 coraggiosi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: