Vai al contenuto

COCO-MAT: una conferma!

Finalmente ho avuto modo di toccare con mano i prodotti COCO-MAT!
Ricordate? Ne parlammo qualche tempo fa in occasione dell’apertura dello store milanese. E così non mi sono fatta scappare l’apertura dello store romano, in pieno centro storico, ad un passo da via Veneto e piazza Barberini, dove ho trascorso un pomeriggio in ottima  compagnia…

I prodotti, tutti rigorosamente e letteralmente tastati, palpati e sprimacciati dalla  sottoscritta, sono stati una conferma di qualità e attenzione, grazie all’utilizzo di materiali naturali al 100% per qualsiasi elemento della produzione.

Una conferma, oltre che una meraviglia, è il sommier Triton. Costituito da più strati, è la sintesi delle ricerche svolte da COCO-MAT nel mondo dei sonni e dei sogni. Contiene un’incredibile combinazione di materiali naturali: alghe che aiutano il nostro sistema respiratorio, fibra di cactus e crine di cavallo che ne regolano l’umidità; la cover è imbottita con cotone di alta qualità; la struttura è in legno massello di rovere e sono assolutamente assenti metalli di ogni genere (no molle!). Naturalmente la composizione è personalizzabile per soddisfare ogni esigenza.

img_9852

Ho passeggiato sulla Ergo-base, la base ergonomica  che si trova all’interno di tutti i sommier. E’ l’elemento più importante dei sistemi letto COCO-MAT e viene realizzata rigorosamente a mano. Essa è costituita da doghe in legno di faggio flessibili, che poggiano su rulli di gomma naturale. Questa base rende il sommier ‘senza fondo’, rispondendo ad ogni movimento del corpo e assorbendone il peso.

img_9810

Ma COCO-MAT è anche molto altro. Cuscini, piumini, mobili, biancheria: tutto all’insegna di materiali e finiture esclusivamente naturali.

È stato difficilissimo resistere alla tentazione di sostituire tutti i letti di casa, oltre a quelli di parenti ed affini. Soprattutto dopo aver saputo che tutto lo show-room è a disposizione  di coloro che volessero testare i prodotti in modo approfondito con lunghi sonni ristoratori.
Un piccolo regalo, però, me lo sono fatto. Più di dieci diverse tipologie di cuscini, con un test apposito per capire quale è quello più adatto per te. E così Sithon III è diventato mio: adatto per le corporature più leggere – tanto che lo usa anche mio figlio – l’imbottitura è un mix di piume e piumino d’anatra e suddivisa in sei comparti differenti per evitare addensamenti, mentre la fodera esterna è appositamente tessuta per evitare che le piume fuoriescano.
Garantisco: è fantastico!

E per concludere parafrasando un noto slogan…
Volete un sonno perfetto? Chiedetemi come!

 

Credits: immagini  e video by HomeStyleBlogs

3 risposte »

Dai, dai... dimmi cosa ne pensi!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Patrizia Burato a Roma, RM, IT su Houzz

Enter your email address to follow this blog and receive notifications of new posts by email.

Sei curioso?

L'architettura a portata di mouse!

|architettura e formazione continua a portata di mouse|

Consigliato da Archidipity

|per non smettere mai di imparare|

Quanti siamo?

  • 341,930 coraggiosi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: