Vai al contenuto

Prima di tutto la sicurezza!

Ve l’ho raccontato che sto progettando un B&B, inteso come Bed & Breakfast, vero?

Non ho però ancora rivelato che il Committente è uomo illuminato, pieno di idee che vengono sfornate alla velocità della luce. Persona rivoluzionaria molto attenta alla tecnologia e al progresso, mi ha messo di fronte ad un tema progettuale che ho sempre trascurato.
Architetto, e la sicurezza?, mi ha detto con fare inquisitorio e vagamente provocatorio. Già, la sicurezza… argomento complesso per un’abitazione, figuriamoci per una struttura ricettiva popolata di vacanzieri spensierati!

Il tema è garantire la sicurezza degli ospiti senza trascurare i rischi dovuti al ricambio continuo, alle chiavi che si perdono, all’assenza di una reception, al via vai ventiquattr’ore su ventiquattro, alla porta blindata + la porta della camera + il cancello del giardino + chissà cos’altro.
E’ vero, lo confesso: non ci avevo mai riflettuto abbastanza.

Ma, complice la fortuna del principiante, ho risolto. E perfino egregiamente, diciamolo.
Ho scoperto delle serrature di sicurezza smart, che dialogano tramite un’apposita app con lo smartphone, senza utilizzare chiavi.

Iseo

Ho evidenziato appositamente le paroline magiche che hanno colpito la fantasia del mio Committente, oltre alla mia.
E’ Iseo Serrature, azienda italianissima, ad aver inventato la soluzione a tutti miei problemi: serrature elettroniche, riprogrammabili e gestibili con estrema facilità. Funzionano a batteria, possono essere agevolmente sostituite ad una serratura tradizionale, e, nel caso di smarrimento, è possibile escludere immediatamente l’utente sbadato senza dover cambiare alcunché. Insomma, innovative.

Ma cos’è che mi ha conquistata definitivamente? Beh… l’amica-collega Silvia Vimercati di Id-Tips che mi racconta il funzionamento di queste serrature è stata una vera sorpresa!

Costano? In effetti si, costano, ma non quanto vi immaginate: tra i 350 e i 500 euro mi sembra un prezzo più che corretto, soprattutto considerando quanto stress fanno risparmiare al progettista e al Suo Committente!

Iseo

Iseo

Ora non mi resta che verificare i tempi di consegna……

Credits: Iseo website.

2 risposte »

  1. Interessante innovazione. Avevo visto delle serrature elettroniche di altro tipo, che costavano 1000€ e si chiudevano in automatico dopo x tempo. Però avevano necessità di elettricità. Ergo se salta la luce rischio apertura o impossibilità di entrare, non ricordo bene quale delle due opzioni.
    Questa del comando con smartphone mi sembra più interessante e dal costo accessibile.

    Mi piace

Dai, dai... dimmi cosa ne pensi!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Patrizia Burato a Roma, RM, IT su Houzz

Enter your email address to follow this blog and receive notifications of new posts by email.

Quanti siamo?

  • 357,672 coraggiosi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: