Vai al contenuto

Armadio o cabinarmadio?

Cosa consiglierebbe qualsiasi bravo architetto ad un Cliente Dubbioso sulla presenza dell’armadio in camera da letto?
Beh, se la caverebbe con due parole: cabina armadio.
Perché l’armadio in camera occupa spazio, è incombente, è brutto, fa disordine…bla…bla…bla…

Ovviamente, io non rientro nella categoria dei bravi architetti: io ho l’armadio in camera, proprio di fronte al letto, a tutta parete.
Un po’ bianco e un po’ no, non turba né me né mio marito. Anzi, il suo essere lungo 4 metri per circa 3 di altezza ci permette di non dover ricorrere a cambi di stagione e di avere tutto a portata di mano. L’ho organizzato in modo che le aste per i vestiti fossero ad altezze raggiungibili, in alto sono posizionati i ripiani per le cose di uso saltuario. Insomma, è tutto lì pronto per queste stagioni confuse.

Ma oggi, dopo quattro anni che la nostra camera da letto ha questa configurazione, cosa farei? Ma la cabina armadio, no!?!
Solo che avrei in mente una cabina armadio un po’ anomala: non vorrei una stanza dedicata, piuttosto penserei a spalmarla lungo le pareti della stanza attuale. Sul serio!

Mi piace l’idea di considerare gli abiti come dei quadri che decorano le pareti. Potrei ordinarli per colore, e la settimana dopo potrei ordinarli per tipologia, e poi per lunghezza o per materiale: la camera da letto cambierebbe configurazione a seconda dell’umore ed io potrei soddisfare con poco la mia esigenza di cambiamento dell’interior design.

Cosa dite? La polvere?
Beh, la polvere sarebbe più o meno la stessa di quella che si avrebbe in una cabina armadio chiusa. E poi, esistono le buste porta vestiti, le scatole, i sacchi… ovvero altre infinite combinazioni di colore!
Non capite cosa intendo? Guardate qua…

Questa che abbiamo appena visto è Millemodi di Zanette. Mi piace per il sistema a doghe che riveste le pareti; mi piace per il semplice aggancio che permette di spostare le attrezzature a proprio piacimento senza troppa fatica; mi piace per i materiali naturali che utilizza (legno, alluminio, vetro); mi piace per le moltissime finiture da scegliere; mi piace perché può essere aperta ma anche chiusa con ante. E poi, Zanette è un’azienda del Gruppo Tomasella, nata tra Treviso e Pordenone, come potrebbe non piacere ad una veneta?
Insomma, mi piace!

Ops. Ma l’avete sentito anche voi? Si, era mio marito.
Ha detto che posso pure smettere di fantasticare: lui, l’armadio a quattro ante, non lo molla. Oppure devo armarmi di cartongesso…

Adieu cabina armadio dei miei sogni.

Credits: Zanette website e il mio Pinterest.

5 risposte »

  1. Prima sulle immagini della cabina armadio. Suggestive invoglianti. Ma tutto finisce qui.
    Prima dell’acquisto della casa attuale, l’armadio troneggiava in camera da letto, Di fianco o ai piedi del letto. Un armadio ad ante a specchio bello e grande.
    Più un secondo armadio, che è quello acquistato col letto a inizio matrrimonio posizionato in altra stanza. Lo spazio sembra che si restringa sempre. Il mio resta immutato, mezzo di memezzo armadio, quello di mia moglie sempre insufficiente.
    Ma torniamo al dilemma del post. Nella camera c’è una stanza adibita a cabina armadio. Che fare? Gettare in discarica i due armadi (un terzo, quella della figlia non è gettabile) e puntare alla cabina armadio oppure sfruttare la stanza per posizionare i due armadi? Dopo lunga riflessione, e alla faccia dei bravi architetti, abbiamo optato per la seconda scelta. Perché? primo deve essere sempre in ordine, secondo bisogna imbustare tutto per evitare di aveere tutto implverato, terzo ai vecchia rmadi ci ero affezionato.

    Mi piace

  2. Puoi sempre svitare le ante dell’armadio e tenerle via per qualche mese. O ti passa la voglia o tuo marito si dovrà arrendere 🙂

    Io ho un armadio a L che sviluppa 4 metri di ante: a me sembra proprio che mi abbracci quando sono a letto!

    Mi piace

Dai, dai... dimmi cosa ne pensi!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Patrizia Burato a Roma, RM, IT su Houzz

Enter your email address to follow this blog and receive notifications of new posts by email.

Sei curioso?

L'architettura a portata di mouse!

|architettura e formazione continua a portata di mouse|

Consigliato da Archidipity

|per non smettere mai di imparare|

Quanti siamo?

  • 344,687 coraggiosi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: