Vai al contenuto

Le coperture di Gibus

| English version below

Qualche tempo fa raccontavo della mia passione per il conservatory, una sorta di veranda molto apprezzata nei paesi anglosassoni.
Luoghi pieni di poesia, perfetti per fare galoppare la fantasia al calduccio, in pieno sole o sotto la pioggia!

Ebbene. Ho trovato la risposta italiana all’affascinante conservatory: Gibus e la sua Med Room.
Si tratta di un sistema di copertura autoportante in alluminio verniciato, che può essere utilizzato come struttura isolata, Isola, o come struttura addossata alla casa, Addossata.
Cos’ha di speciale? La cornice superiore, all’interno della quale si nasconde il telo con le sue meccaniche per la movimentazione.
I diversi sistemi di copertura mobile contribuiscono a creare differenti effetti scenici, garantendo comunque la protezione dal sole, dai raggi UV e dalla pioggia.

House of Kyros Pagalidis:Santorini,Greece

Ed è tutta colpa del recente Salone del Mobile!
Infatti proprio lì è stata presentata la Med Room Maki: una struttura autoportante in alluminio verniciato con una cornice di dimensioni molto molto molto ridotte, che nasconde tutte le meccaniche di un telo impermeabile il quale si avvolge su rulli che scorrono su guide laterali. Un brevetto senza eguali!
E non è finita… si possono aggiungere vetrate frangivento, pedana riscaldante/raffrescante, sistema di illuminazione integrato nei rulli avvolgitori, per trasformarla in una vera e propria veranda-conservatory.

E così, tadaaaahhhhh…. ho risolto il mio ennesimo problema di architetto e progettista! Olè!

| Some time ago I told you about my passion for the conservatory, a kind of veranda very popular in Anglo-Saxon countries.
Places full of poetry, perfect for taking in the warm imagination run wild, in full sun or in the rain!

Well. I found the italian answer to the charming conservatory: Gibus and its Med Room.
It is a system of self-supporting cover in painted aluminum, which can be used as an isolated structure, Island, or as a structure adjoining the house, Leaning.
What’s so special? The upper frame, within which hides the cover with its mechanical handling.
The different systems of mobile coverage help to create different stage effects, while still providing protection from the sun, UV rays and rain.

A beach house with pergola and lounge chairs.

And it’s all because of the recent Salone del Mobile!
In fact right there was presented the Med Room Maki: a self-supporting structure in painted aluminum frame with a size very very very small, which hides all the mechanics of a waterproof cloth which is wound on rollers that slide on guide rails. An unmatched patent!
It is not over… you can add stained glass wind deflector, heating/cooling mat, lighting system integrated into the winding rollers, and turn it into a real veranda-conservatory .

And so, tadaaaahhhhh…. again, I solved my problem as architect and designer! Olè!

Credits: Gibus

2 risposte »

Dai, dai... dimmi cosa ne pensi!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Patrizia Burato a Roma, RM, IT su Houzz

Enter your email address to follow this blog and receive notifications of new posts by email.

Quanti siamo?

  • 360,337 coraggiosi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: