Vai al contenuto

Le docce di Webert

| English version inside

Sapete qual’è l’argomento più ostico da trattare con un cliente che sta ristrutturando la sua casa?
La rubinetteria ed il soffione per la doccia!
Chi vuole solo il soffione ed il rubinetto, chi vuole il saliscendi, chi non vuole il saliscendi, chi vuole la colonna completa e chi non la vuole… E poi c’è anche chi li vorrebbe tutti, cambiando idea ad ogni ordine inviato!
Insomma, problema spinosissimo.

| Do you know which is the most difficult topic to deal with a customer who is refurbishing his house?
Taps and showerhead for the shower!
Those who want only the showerhead and faucet, those who want the sliding rails, those who do not want the sliding rails, those who want the column shower and those who do not want … And then there are those who would like them all, changing their minds every order sent!
In short, thorny problem.

Webert, Wolo

È così che ho scoperto l’italianissima azienda Webert, che dal 1975 si muove nel mondo della rubinetteria e dell’arredo bagno.
I materiali di prim’ordine, la qualità di processo e di prodotto, i prezzi accessibili hanno attirato la mia attenzione.
Mi sono detta Ma vuoi vedere che il prossimo cliente lo sistemo prima ancora che apra bocca?
E infatti, ho scoperto la linea Comfort, in grado di accontentare proprio tutti. Oh perbacco!
Forme moderne, cromoterapia, tecnologia eccelsa si manifestano nelle colonne doccia, nei soffioni e nei saliscendi.

| That’s how I discovered the Italian company Webert, which since 1975 is moving into the world of faucets and bathroom furniture.
The finest materials, the quality of processes and products, affordable prices have attracted my attention.
And I told myself Let’s see if I fix next client before he opens his mouth!
And in fact, I found the Comfort line, able to satisfy everyone. Oh my gosh!
Modern forms, color therapy, excellent technology manifest themselves in the shower columns, showerheads and in the sliding rails.

Faccio un esempio?
La colonna esterna con miscelatore Wolo: una serie di rubinetti leggeri ed aerodinamici ispirati alle linee dell’aliante nei nuovi colori nero, oro o bianco.

| Do you need an example?
The Wolo column shower: a series of lightweight and aerodynamic objects inspired by the lines of the glider in the new colors black, gold or white.

Oppure il soffione Lotho con led per la cromoterapia.

| Or the Lotho showerhead with LED chromotherapy.

E poi c’è anche il mio preferito: Aria, ispirato alle linee fluide ed organiche dell’alveo di un fiume, con il risultato di ricordare una cascata naturale.

| And then there’s my favorite: Aria, inspired by the fluid and organic lines of the bed of a river, with the result of remembering a natural waterfall.

Belli, vero? E pensare che io sono nota per essere una strenua sostenitrice del bagno nella vasca…

| Beautiful, isn’t it? And don’t forget that I’m known for being a hard supporter of the bathtub

Credits: Webert.
Home Style Blogs | Bathroom Design

2 risposte »

  1. Bagno nella vasca? Un ricordo preistorico. Solo doccia, calda o fredda, ma rigorosamente doccia.
    Interessante la carrellata di docce proposte.
    Se per caso non abbiamo il piacere di leggerci, ti auguro una serena e felice Pasqua.

    Mi piace

Dai, dai... dimmi cosa ne pensi!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Patrizia Burato a Roma, RM, IT su Houzz

Enter your email address to follow this blog and receive notifications of new posts by email.

Quanti siamo?

  • 357,670 coraggiosi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: