Vai al contenuto

Gianfranco Ferrè e Frank Gehry

| English version below |

E’ tutta colpa di Gianfranco Ferrè se io, come architetto, sono cresciuta avendo sempre presente la contaminazione tra architettura e moda.
Sentendo le due arti molto vicine. Riconoscendo architetture nei bozzetti di noti stilisti di moda e viceversa.

Gianfranco Ferrè era architetto, laureato al Politecnico di Milano con Franco Albini, uno dei più importanti esponenti del razionalismo italiano. Si avvicinava alla moda in modo casuale, incominciando a  disegnare bijoux ed accessori per le compagne di università.
La sua genialità conquistava piano piano boutiques di avanguardia, redattrici di moda, fino addirittura a Camilla Cederna che lo citava su L’Espresso.
Da lì in poi Gianfranco Ferrè diventava lo stilista che tutti conosciamo.

Le camicie bianche: il suo segno distintivo.
Ogni suo schizzo o abito: una vera e propria opera architettonica.

E’ stato immediato per me identificare la creatività di Gianfranco Ferrè con quella di Frank Gehry.
Quel Frank Gehry del Museo Guggenheim di Bilbao e  del Jay Pritzker Pavilion nel Millenium Park di Chicago, tanto per citarne un paio.
E’ sufficiente accostare le immagini delle opere dei due per capire meglio che io non sono una folle!
E per comprendere ciò che da sempre sostengo: architettura e moda uguali sono!!

| It ‘s all because of Gianfranco Ferrè if, as an architect, I grew up always having in mind the fusion between fashion and architecture.
Feeling the two arts are very close. Recognizing architectures inside sketches of well-known fashion designers and vice versa.

Gianfranco Ferrè was an architect, graduated from the Polytechnic of Milan with Franco Albini, one of the most important representatives of Italian rationalism. He approached fashion casually, starting to draw bijoux and accessories for the girls of the university.
His genius slowly conquered cutting-edge boutiques, fashion editors, even up to Camilla Cederna that quoted him in L’Espresso.
From then on, he became the fashion designer Gianfranco Ferrè we all know.

White shirts: its hallmark.
Each of his sketches or dresses: real architectural works.

It was immediate for me to identify the creativity of Gianfranco Ferrè with that of Frank Gehry.
That Frank Gehry who planned the Guggenheim Museum in Bilbao and the Jay Pritzker Pavilion in Millennium Park in Chicago, just to name a couple.
It’s sufficient just to pull together the images of the works of the two to better understand that I am not completely crazy!
And to understand what I always affirm: architecture and fashion are the same!

Ed ora, dopo aver visto queste meraviglie, siete d'accordo con me?
| And now, after seeing these wonders, would you agree with me?

Credits: tutte le immagini sulle creazioni di Gianfranco Ferrè sono tratte dal sito della Fondazione Gianfranco Ferrè, le immagini delle architetture di Frank Gehry sono state faticosamente scovate in rete (Grazie Google!).

| Credits: All images on the creations of Gianfranco Ferrè are taken from the web-site of the Gianfranco Ferrè Foundation, the images of the architecture of Frank Gehry have been hardly tracked down in internet (Thanks Google!).

9 risposte »

  1. Ciao, è un vero piacere avere scoperto il tuo blog, pieno di spunti di riflessione ed attuali ed interessanti argomenti trattati con competenza, chiarezza e quella punta di ironia che rende la lettura piacevole e coinvolgente. Brava! Parlando del forte legame tra architettura e moda, non posso che essere totalmente d’accordo conte te. Sto preparando proprio la mia tesi di laurea in architettura trattando questo argomento. Mi affascina il confronto stilistico, antropologico, culturale che è da sempre esistito tra architettura e moda nonchè l’utilizzo dei materiali tradizionali reinventati e “rubati” all’architettura per creare moda, così come le forme sinuose dei tessuti, gli intrecci, le trasparenze catturati dalla moda ed usati in architettura. Lascerò che attraverso la moda prenda forma il mio progetto di architettura e poi….si salvi chi può :-)!

    Mi piace

    • E’ un vero piacere leggerti qui!
      Ti nomino commentatrice ufficiale di questa rubrichetta, dato che entrambe sentiamo molto forte questo legame tra architettura e moda.
      E, in bocca al lupo per il tuo progetto!

      Mi piace

Dai, dai... dimmi cosa ne pensi!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Patrizia Burato a Roma, RM, IT su Houzz

Enter your email address to follow this blog and receive notifications of new posts by email.

Sei curioso?

L'architettura a portata di mouse!

|architettura e formazione continua a portata di mouse|

Consigliato da Archidipity

|per non smettere mai di imparare|

Quanti siamo?

  • 339,236 coraggiosi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: