Vai al contenuto

Bulgari Winery by Alvisikirimoto + Partners

Una nuova moda si sta diffondendo nel settore dell’architettura in modo sempre più insistente.
E, probabilmente, pochi di noi potranno seguirla…
Mi riferisco all’attenzione che sempre più produttori di vino rivolgono alle loro cantine, chiedendone la progettazione a famosi studi di architettura.

BULGARI, Fernando Guerra

E, già che ci siamo, cominciamo dalla più recente: la Cantina Bulgari a San Casciano dei Bagni (più precisamente a Podernuovo), progettata da Alvisikirimoto+Partners.
Spendiamo due parole sui nomi appena elencati…
San Casciano dei Bagni –  Val d’Orcia, sulle colline senesi: un posto splendido. Località nota per le sue terme e per un famoso Resort con Spa, ed anche per la bellissima casa di nostri cari amici!
Bulgari – Padre e figlio, di quei Bulgari là che fanno gioiellucoli simili a caramelle da ciucciare (…disse la Volpe dell’uva…)!
Alvisikirimoto+Partners – Studio di architettura romano: scoperto grazie a questo progetto, non lo perderò più di vista!

BULGARI, Fernando Guerra

E’ difficile progettare una cantina.
Per fare un buon lavoro bisogna procedere a stretto contatto con il Cliente e con i suoi tecnici (viticoltori, enologi, agronomi).
E’ necessario porsi umilmente al servizio della Natura. E, secondo me, bisogna soprattutto amare il vino.

BULGARI, Fernando Guerra

La cantina è stata progettata per contenere spazi accessibili al pubblico, spazi per la produzione ed uffici, senza dimenticare di ridurre al massimo l’impatto sull’ambiente circostante.
I due ingressi hanno l’obiettivo di separare il flusso di traffico generico da quello di lavoro, in modo da evitare l’interferenza tra visitatori e produzione.

BULGARI, Fernando Guerra

Da un lungo corridoio si accede a tutte le fasi della lavorazione del vino: su un lato, le tre attività principali (la zona dei tini, la barricaia, e la cantina dove viene conservato e portato a maturazione il vino imbottigliato); sull’altro, le fasi finali della produzione del vino. Una sala di degustazione si affaccia dall’alto: pareti vetrate compongono due lati della stanza, permettendo la visuale della barricaia e del giardino esterno, con vista sul panorama della valle.

BULGARI, Fernando Guerra

BULGARI, Fernando Guerra

Tutti i materiali sono stati scelti per integrare l’architettura con l’ambiente. Cemento a vista, mattoni, klinker, acciaio verniciato e vetro sono i materiali che caratterizzano l’involucro dell’edificio, assieme al colore Terra di Siena.
Le pensiline sono un dettaglio distintivo del progetto. Sono realizzate con una struttura metallica leggera, coprono l’ingresso, fungono da tetto e proteggono gli uffici dalla luce solare diretta.

BULGARI-photoFernandoGuerra_8
Al piano terra i pannelli di vetro di grandi dimensioni coprono l’intera larghezza delle stanze e collegano visivamente la cantina dei tini con l’esterno che, durante la vendemmia, si trasforma in uno spazio incredibilmente dinamico e in uno dei luoghi più affascinanti dell’intera area.

BULGARI, Fernando Guerra

Geotermia (magari un’altra volta spiego cos’è…), pannelli fotovoltaici, estrema attenzione al concetto di sostenibilità sono le parole chiave di questa nuova avventura della famiglia Bulgari.

BULGARI, Fernando Guerra

Ma ora mi chiedo: gli architetti sono veramente riusciti nel loro intento di integrarsi nell’ambiente?

Tutte le bellissime immagini della bulgari Winery sono di FG+SG – Architectural Photography.

4 risposte »

Dai, dai... dimmi cosa ne pensi!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Patrizia Burato a Roma, RM, IT su Houzz

Enter your email address to follow this blog and receive notifications of new posts by email.

Quanti siamo?

  • 360,337 coraggiosi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: