Vai al contenuto

Masters by Kartell

E’ Lei: la sedia più bella del mondo! Ed io ci sono seduta sopra proprio ora!!!

| Here she is: the world’s most beautiful chair! And I’m sitting on right now!

Lei è Masters, prodotta dall’italianissima Kartell e disegnata dal geniale Philippe Starck.
E’ realizzata in polipropilene colorato in massa e la sensazione al tatto è quella di un materiale vellutato. E’ impilabile e di millemila colori: io l’ho scelta bianca per il pranzo e rossa per lo studio.

| She is Masters, produced by the italian Kartell and designed by the brilliant Philippe Starck.
She is made of dyed polypropylene and the feel is that of a velvety material. Stackable and thousands of colors: I have chosen white for lunch table and red for the office.

Masters by Kartell

Ma cos’è che la rende la più bella del mondo?
La sedia Masters è un omaggio a tre capolavori che sono la storia del design, che Starck ha riunito in un’unica e comodissima seduta: la ‘Serie 7‘ di Arne Jacobsen, la ‘Eiffel Chair‘ di Charles Eames e la ‘Tulip‘ di Eero Saarinen.
Le loro forme vengono intrecciate a creare un tutt’uno unico e sinuoso, geometricamente perfetto nelle sue linee curve.

But what is it that makes it the world’s most beautiful?
Masters chair is a tribute to three masterpieces that are the history of design, Starck has brought together into a single and comfortable sitting: the ‘Series 7‘ by Arne Jacobsen, the ‘Eiffel Chair‘ by Charles Eames and the ‘Tulip‘ by Eero Saarinen.
Their shapes are intertwined to create a whole unique and sinuous, geometrically perfect in its curves.

Eccole.

| Here they are.

serie7 jacobsen

‘Serie 7’ di Arne Jacobsen

eiffel eames

‘Eiffel Chair’ di Charles Eames

tulip saarinen

‘Tulip’ di Eero Saarinen

Ed ecco come, da esse, è nata Masters.

| And here’s how, from them, was born Masters.

masters kartell

Che gran testa quel geniaccio di Starck, vero?

| What a great talent has Starck, isn’t it?

E queste sono le mie Masters. Magnifiche!

| And these are my Masters. Gorgeous!

Credits: clicca sulle immagini!

| Credits: click on images!

10 risposte »

  1. Voglio una casa dove ne siano le Regine.
    Quanto mi piaci Pattibum: mi allarghi gli orizzonti della bellezza e giuro io non sono una che la compri con due spicci 🙂

    Mi piace

Dai, dai... dimmi cosa ne pensi!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Patrizia Burato a Roma, RM, IT su Houzz

Enter your email address to follow this blog and receive notifications of new posts by email.

Sei curioso?

L'architettura a portata di mouse!

|architettura e formazione continua a portata di mouse|

Consigliato da Archidipity

|per non smettere mai di imparare|

Quanti siamo?

  • 339,786 coraggiosi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: