Vai al contenuto

Le case al mare #1

C’era chi aveva il periodo blu, quello rosa (un certo Pablo…)… io ho il periodo Case al mare!
La scorsa settimana ho cominciato questa ricerca partendo dalle case sulla spiaggia. Ho scoperto che, dal mio punto di vista, oltre al sogno, rimangono tanti problemi di manutenzione.

Continuo oggi con le case al mare. Magari non proprio sulla spiaggia, così la salsedine non mi corrode tutto!
Ciò che mi interessa in particolare è capire se la casa al mare deve necessariamente essere bianca&blu, o se questi colori, che fanno subito mare, possono essere sostituiti da altri più neutri.
Perché una sensazione mi accompagna da quando ho cominciato questa ricerca: a me, parlando da massaia e non da architetto, la casa al mare bianca&blu infastidisce quando utilizzata fuori stagione. Nel senso che il bianco+blu, oltre che fare mare, fanno anche estate.
Ecco quindi che la mia analisi parte dai colori, per poi trovare migliaia di altri spunti.
Ho analizzato le case delle isole Cicladi e delle isole Baleari: due mondi diversi, ma con parecchi punti in comune.

Incominciamo da Santorini.

Santorini, Apollon 1

Prima di tutto, la vista dal terrazzo di questa casa: nessun commento… 😉

Santorini, Apollon 2

Ed eccoci al bianco&blu. Ovviamente in una versione molto originale. Il pavimento è bellissimo per il colore, ma anche, e soprattutto, per la sua irregolarità e matericità. Da notare anche i divani in muratura ed i cuscini che riprendono, in altra tonalità, il colore del pavimento. Per tutto il resto, colori neutri.

Santorini, Apollon 3

Camera da letto: stesso pavimento, letto in muratura, nicchia che ne fa una bellissima alcova. In fondo si intravede qualcosa di rosso…

Osservazione: io non amo i pavimenti in piastrelle, ma questo è favo-lo-so. Ma, bada bene, nella sua forma irregolare! Se fosse liscio, rettificato, di colore uniforme, magari con le fughe bianche… beh, l’effetto sarebbe parecchio diverso!

Andiamo ora a Paros.

Paros, Santa Maria 1

Questa è la casa. Robetta, ve’?

Paros, Santa Maria 2

Pavimento in pietra locale di colore neutro. Arredi in colori neutri. Infissi in legno color verde menta: ecco dov’è la differenza!

Paros, Santa Maria 3

Ma l’originalità non finisce agli infissi… Porte e libreria blu mare. Chi avrebbe mai osato? Eppure, l’insieme è fantastico!

Paros, Santa Maria 4

Ancora il verde ed il blu. Anche se sono asciugamani o un copriletto, sono veramente belli insieme. Da notare il bagno: nessun rivestimento ceramico, mensole realizzate in opera, materiali grezzi. L’esempio che la classe e la bellezza stanno nella semplicità!

Paros, Santa Maria 5

Ma quanto è bello il colore delle porte? E qui lo ritroviamo anche nell’armadio (con le ante rigorosamente a persiana!).

Osservazione: l’accoppiata bianco&blu può essere variata, sia usando diverse gradazioni di blu, sia inserendo un altro colore. Senza paura di sbagliare!

Ancora Paros.

Paros, Jade 1

Ed ancora una umile dimora!

Paros, Jade

Questo è il patio esterno. Colori neutri, con tutti i toni del bianco, sabbia, crema, e perfino grigio. Bellissima atmosfera, bella l’idea dei divani accostati al tavolo da pranzo e belle le lampade appese al graticcio.

Paros, Jade 3

Il bagno. Ancora colori neutri, ma la zona lavabo è veramente meravigliosa: il piano realizzato con un mobile di recupero, le due lampade laterali, lo specchio impunturato.  Il tutto in netto contrasto con la modernissima zona vasca! Me piace!

Paros, Jade 4

E poi, la chicca: la famosa (!) piscina tra quattro muri! Chi l’ha detto che la piscina deve essere posizionata in aree spaziose, con panorama e quant’altro? Guardate questa e ditemi se non sarebbe perfetta in qualsiasi casa con un piccolissimo spazio esterno! Io ci aggiungerei giusto il nuoto controcorrente….

Osservazione: i colori neutri di questa casa ben si sposano con la mia idea di utilizzo fuori stagione. In quel patio si potrebbe inserire anche l’albero di Natale, no?

Vi rimando alla prossima settimana per le case nelle isole Baleari. Altrimenti mi vi (ci si..) stancate troppo! 😀

Le immagini: per saperne di più, basta cliccare sulla foto, o rovistare nel mio Pinterest.

Ps: qui la nascita di questi appuntamenti settimanali.

14 risposte »

  1. oddio che meraviglia! in effetti questa è una cosa alla quale ho pensato spesso ma “al contrario” ovvero: pitturare di bianco e azzurro/blu qualcosa in una casa di città fa troppo casa al mare? forse sì, forse dipende dalle modalità di decorazione. la foto con gli infissi verde chiaro è deliziosa fra l’altro.

    Mi piace

  2. Ho sposato un uomo per 3/4 greco, nella Cicladi c’è l’obbligo di rispettare i canoni dei colori bianco blu, talvolta verde e poco, ben poco più e direi che fanno bene.
    Certi scorci sono sempre Santorini, ma in realtà molte isole meno note hanno case, angoli, piazzette ecc. incantevoli. E pensare che sono già 5 anni che non torniamo in Grecia.

    Mi piace

Dai, dai... dimmi cosa ne pensi!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Patrizia Burato a Roma, RM, IT su Houzz

Enter your email address to follow this blog and receive notifications of new posts by email.

Quanti siamo?

  • 357,672 coraggiosi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: