Vai al contenuto

Architè! L’Ufficio Tecnico.

Capita a volte che l’Architetto debba andare in giro per Uffici Tecnici.
Che sono quegli uffici in cui si presentano progetti, si chiedono informazioni, si fanno cose… Il tutto al fine del rispetto delle Leggi. Nazionali, regionali, provinciali, comunali, municipali, condominiali.

Gli Uffici Tecnici romani sono una sorta di gironi danteschi: sai come e quando entri, ma non sai come e quando ne esci.
Ne ho parlato qualche tempo fa qui.
Come ho scritto, cerco sempre di evitare il tour infernale.

Ma stavolta non ho potuto.
Il Cliente ha un tale rilievo nella mia vita che non ho potuto esimermi.
Si, ok… è mio marito, e allora? 😀

Scene da un matrimonio

Scene da un matrimonio

Insomma, dopo innumerevoli solleciti, mi decido e vado.
Con un’ unica differenza, da me sottovalutata. In questo caso si tratta dell’Ufficio Tecnico di un piccolo comune a nord di Roma (dove peraltro ci siamo anche sposati!).
Quindi, mi armo di pazienza ai limiti del sovrumano e parto, tenendo libera tutta la mattinata da altri impegni e pre-allertando i familiari per il recupero pomeridiano di mio figlio Gabriele.
Si, devo fare soltanto qualche domanda informativa, ma che ne so…. A Roma ci sarebbe voluta tutta la giornata!

Arrivo alle 10.00. Pago due ore e trenta minuti di parcheggio.
Mi incammino verso gli uffici, entro: non incrocio anima viva.
L’ufficio è aperto e c’è il responsabile tecnico, collega architetto, seduto al suo posto.
Mi invita ad entrare, perché non è neanche al telefono.
Gli porgo le mie domande, mi da immediatamente le sue risposte, esaustive. Esco.
Alle 10.18 sono seduta in macchina, di ritorno verso Roma.

Conclusione:
Forse non serve arrivare fino a Miami per elevare la propria qualità di vita.

11 risposte »

  1. Ok, non so se e’ lo stesso comune di cui ti ho scritto privatamente, ma le due volte che sono stata li’ per avere copia dell’estratto di matrimonio e’ stato un incubo esattamente come quando vivevo in XVIII. E anche la delegazione di Cesano (XX) e’ un pianto: tre impiegate moscissime e disorganizzatissime. C’e’ di buono che la fila e’ quasi sempre poca.

    Mi piace

Dai, dai... dimmi cosa ne pensi!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Patrizia Burato a Roma, RM, IT su Houzz

Enter your email address to follow this blog and receive notifications of new posts by email.

Quanti siamo?

  • 360,187 coraggiosi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: