Vai al contenuto

Architè! Facce Tarzan!!!

Questo post trae spunto da una conversazione di qualche giorno fa con un collega. Collega maschio.
Notavamo che è tantissimo tempo che non ci vediamo.
Ed io mi lamentavo della mancanza di tempo, nonché della mancanza di diritti.
Perché io sono un’architetto libero professionista che lavora in casa.
E pertanto svolgo una attività che, agli occhi dei più, è pari grado con la nullafacenza.
Sei a casa, che ti costa fare anche una lavatrice od una lavastoviglie?
Sei a casa, se ti telefono per fare due chiacchiere che problema c’è? Nessuno ti controlla!
Sei a casa, e sempre perché nessuno ti controlla, puoi uscire un attimo a fare un po’ di spesa, no?
E, visto che sei a casa, posso anche chiederti di cercarmi un paio di cosette su internet?
architect, engineerE poi… guai a pensare di riuscire a lavorare con marito e figlio contemporaneamente in casa!!! Lì si scatena quasi una gara di fastidiosità a tuo esclusivo uso e consumo… tanto da sospettare che forse si mettano d’accordo prima!!!
Per non parlare delle attività sportive pomeridiane del pargolo… chi volete che se ne occupi??? E ricordo a lorsignori che, sì, il marito spesso è fuori, ma, quando c’è, c’è ed ha le giornate l i b e r e!!!!

E insomma, mi sfogavo un po’. Perché di tempo, così, ne rimane veramente poco.
Ma il colpo di scena è intervenuto con la sua risposta!
Quale è stata? ‘Patri’… guarda che per me è lo stesso! Mia moglie lavora ed io, libero professionista, mi occupo di tutto il resto!’.
E così ho capito che non è una questione di genere. E’ proprio una questione di architetto libero professionista.

Ci manca solo che i nostri familiari ci apostrofino con un Architè! Facce Tarzan!!!!!

Ps: questo post, sebbene sia della serie Architè!, è pubblicato fuori dal suo giorno standard, il venerdì, perché non parla di professione in senso stretto stretto!

Ps per la foto: è uno scatto dello schermo del mio computer, ma la frase è troppo bellina per non essere immortalata!!!!!!!
Dedicata a tutti i miei amici ingegneri!!! 😆

 

5 risposte »

  1. è vero, noi liberi professionisti sposati con dipendenti dobbiamo occuparci di tutte le incombenze da espletare in orario di ufficio, ma non lamentiamoci troppo: uno stipendio sicuro e regolare tutti i mesi può fare la differenza tra qualche scocciatura e la tragedia…

    Mi piace

Dai, dai... dimmi cosa ne pensi!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Patrizia Burato a Roma, RM, IT su Houzz

Enter your email address to follow this blog and receive notifications of new posts by email.

Sei curioso?

L'architettura a portata di mouse!

|architettura e formazione continua a portata di mouse|

Consigliato da Archidipity

|per non smettere mai di imparare|

Quanti siamo?

  • 344,684 coraggiosi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: