Skip to content

The italian design: Giorgetto Giugiaro | 1.

| English version inside

Ma se dico Giugiaro, cosa vi viene in mente?

| But if I say Giugiaro, what do thou think?

Alfa Romeo, Giugiaro

Automobili? Biciclette? Telefoni? Bottiglie? Valigie? Tavoli? Pneumatici?
Ebbene, Giorgetto Giugiaro è tutto questo ed anche di più. Ma talmente tanto di più da essere imbarazzante la quantità di design che è uscita dalla sua penna (o matita…).
Incominciò a lavorare al Centro Stile FIAT a diciassette anni, a ventuno divenne capo del Centro Stile Bertone, e a soli ventinove anni fondò la sua prima società.
Compasso d’Oro nel 1980 con la FIAT Panda, e di nuovo nel 1984 ancora per il design di un’automobile.

Ok, ma io non credo che vi rendiate conto dell’entità: io non ho fatto che esclamare Ma dai, anche questo è suo? per tutta la durata di questa mia ricerca!

Incominciamo con le automobili. E magari partiamo dalle più recenti…

| Cars? Bicycles? Phones? Bottles? Bags? Tables? Tires?
Well, Giorgetto Giugiaro is all this and more. But so much more to be embarrassing the amount of design that came out from his pen (or pencil …).
He began to work at the Centro Stile Fiat at seventeen, at twenty-one he became head of the Centro Stile Bertone, and at only twenty-nine he founded his first company.
Compasso d’Oro in 1980 with the Fiat Panda, and yet again in 1984 for car design.

Ok, but I do not think you realize the entity: I have only said Come on, this is also his? for all the duration of my research!

Let’s start with cars. And maybe we can start from the most recent …

La Mini Cabrio del 2009, la Mini Clubman del 2007 (che da poco giace nel mio garage!!!) e la Mini del 2006.

Nel 2005, la Grande Punto e la Croma FIAT, la 159 e la splendida Brera Alfa Romeo.

La Maserati MC12 del 2004, la Lamborghini Gallardo del 2002, e la Maserati Spider 4200 del 2001.

La Matiz Daewoo del 1998 e ancora  la Punto del 1993.

Le Seat Cordoba, Ibiza, Toledo dei primi anni ’90.

Le Renault 19 e 21 della fine degli anni ’80.

La mitica Panda o la Uno dei primi anni ’80? Sue. La primissima Golf del 1974? Anche.

E concludiamo con la fantastica Alfasud Alfa Romeo del 1971.

Capito di cosa stiamo parlando?
E ce n’è ancora così tanto che devo necessariamente rimandare ad una seconda puntata, pena il rischio di noia inopportuna!
See you next week!!!

| Understand what we’re talking about?
And there’s still so much that I must necessarily refer to a second episode, worth the risk of inappropriate boredom!
See you next week!

Credits: Italdesign website

2 replies »

Dai, dai... dimmi cosa ne pensi!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Ebuzzing - Top dei blog - Architettura

Enter your email address to follow this blog and receive notifications of new posts by email.

My Pinterest

missing!

marylebone | design

The Look of Boutique

Altre foto

My Instagram

L'Aquila: i #cani senza padrone sono ospitati in cucce nel parco e mantenuti da volontari. Osservano le auto, accompagnano i turisti e sono i benvenuti ovunque. ❤️❤️❤️ #ragazzamadre mode ON. E scolamosela 'sta bottiglia! #MarinaCvetic #Masciarelli

E cinguettando…

Quanti siamo?

  • 157,322 coraggiosi
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: